Passa al contenuto

Abraham Lincoln

Abraham Lincoln, rappresentante legale autodidatta, legislatore e anche accanito oppositore della schiavitù, fu eletto sedicesimo presidente degli Stati Uniti nel novembre 1860, poco prima dell'episodio della guerra civile.

Lincoln si dimostrò sia un astuto stratega militare che un leader saggio: il suo Proclama di emancipazione fu il pioniere dell'abolizione della schiavitù, mentre il suo discorso di Gettysburg è considerato uno degli oratori più famosi della storia americana.

Nell'aprile 1865, con l'Unione sull'orlo del trionfo, Abraham Lincoln fu giustiziato dal simpatizzante confederato John Wilkes Cubicle. L'assassinio di Lincoln lo ha reso un santo alla fonte della libertà, ed è ampiamente considerato come uno dei migliori capi di stato nella storia degli Stati Uniti.

简体中文EnglishFrançaisDeutschItalianoไทย