Passa al contenuto
Un vulcano attraverso gli occhi di un satellite

Un vulcano attraverso gli occhi di un satellite

Ultimo aggiornamento il 14 maggio 2021 di Roger Kaufman

NASA "World of Change": Mount St. Helens - 30 anni dopo / 30 anni dopo

Un vulcano attraverso gli occhi di un satellite –

Esattamente 30 anni fa, il Monte Sant'Elena eruttò dopo aver mostrato i primi segni di vita con un debole terremoto poco prima.

Il magma in aumento rigonfiava la montagna sul suo lato settentrionale.

Il 18 maggio 1980 un terremoto di magnitudo 5,1 colpì la montagna provocando una massiccia frana.

La pressione sul magma in aumento si ridusse bruscamente e i gas disciolti e il vapore acqueo fuoriuscirono in una grande esplosione.

In parole povere, funziona come una bottiglia di champagne che si agita vigorosamente prima dell'apertura.

Il resto è storia. Con lo scoppio del 18 maggio 1980, il Storia ma non è ancora finita.

Il vulcano è ancora attivo. Anche questo mostra Video dell'USGS, che Dave Schumaker ha adattato un po' alla dinamica della cupola lavica nel cratere.

Questo breve video mostra gli effetti catastrofici dell'eruzione... e l'incredibile rigenerazione degli ecosistemi circostanti - attraverso gli occhi del Satelliti Landsat.

Satelliti Landsat.

Video – Un vulcano attraverso gli occhi di un satellite

Giocatore di YouTube

Video e descrizione tramite: http://facebook.com/WissensMagazin / http://facebook.com/ScienceReason

Quali sono Landsat-Satelliti

Wikipedia fornisce la seguente definizione di termini

La Landsat-I satelliti sono una serie di civili satelliti per l'osservazione della terra il NASA a telerilevamento la superficie continentale della terra e le regioni costiere.

Sono utilizzati principalmente per mappare le risorse naturali e per registrare i cambiamenti causati dai processi naturali e dalle attività umane.

Dal 1972 sono stati lanciati otto satelliti (di cui una falsa partenza) di questa serie, divisi in quattro serie.

La piattaforma di telerilevamento utilizza vari sensori per registrare i cosiddetti dati di telerilevamento.

Il programma Landsat risale alle missioni di sbarco sulla luna Apollo negli anni '1960, quando le immagini della superficie terrestre furono catturate per la prima volta dallo spazio.

Nel 1965, l'allora direttore dello United States Geological Survey (USGS), William Pecora, propose un programma satellitare di telerilevamento Vita per recuperare dati sulle risorse naturali della terra.

Nello stesso anno, la NASA iniziò il metodico telerilevamento della superficie terrestre utilizzando strumenti posizionati sugli aerei.

Nel 1970, la NASA ricevette finalmente il permesso di costruire un satellite. Landsat 1 è stato lanciato solo due anni dopo e il telerilevamento potrebbe iniziare.

Grafico di richiesta: Ehi, vorrei conoscere la tua opinione, lasciare un commento e sentiti libero di condividere il post.

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Schlagwörter:
简体中文EnglishFrançaisDeutschItalianoไทย