Passa al contenuto
affrontare gli errori

Gestire gli errori: vedere il tutto

Ultimo aggiornamento il 18 aprile 2022 da Roger Kaufman

Favola dall'Africa - affrontare Errore

La farfalla orgogliosa

La farfalla orgogliosa

La farfalla le gridò sprezzante: "Come osi farti vedere vicino a me? Via con te! Ecco, io sono bella e radiosa come il sole, e le mie ali mi portano in alto nell'aria mentre tu strisci sulla terra. Via, non abbiamo niente a che fare l'uno con l'altro!

"Il tuo orgoglio, tu colorato farfalla, non diventa te", rispose calmo il bruco.

"Tutti i tuoi colori non ti danno il diritto di disprezzarmi. Siamo e saremo sempre parenti, quindi ti prendi in giro, non eri un bruco? E i tuoi figli non saranno dei bruchi come te e me?!"

Affrontare gli errori psicologia

3 chiavi per affrontare gli errori

Uno dei modi migliori per creare fiducia è considerare gli errori come scoperte.

  1. Riconosci i tuoi sentimenti

Sebbene comprendiamo intellettualmente che il fallimento può essere un'esperienza comprensiva, non è comunque divertente.

Qual è la tua prima reazione quando una situazione non va come previsto?

Controllare psicologicamente alcune o tutte quelle applicabili.

  • In genere cerco una persona o qualcosa da incolpare.
  • Spesso tendo a incolpare me stesso.
  • Evito di pensare a quello che è successo.
  • Mi abbuffo, spendo troppo, uso troppe sostanze, mi distraggo

È naturale voler evitare sentimenti spiacevoli.

Ma schivare provoca ancora più sofferenza.

Inoltre, bloccare le tue sensazioni può portare a una gestione meno efficace dell'esperienza, il che significa che non ne trarrai molto.

Ci vuole Coraggio, per non diventare insensibile e anche per sentire davvero l'esperienza.

E certo, spesso ha senso prendersi una pausa e distrarsi quando si è sopraffatti.

Questa è solo una buona cura di sé.

Ma non stare lontano così a lungo; capire quando è il momento di dare una casa ai tuoi sentimenti.

  1. Non etichettarti come un fallito

Il fatto che tu abbia commesso un errore non significa che sei un fallito come persona.

La scivolata è un'azione o un'occasione.

Dire che sei un fallito è un'estrema autocondanna.

Notifica di questo sospetto sviluppo:

  • Ho fatto diversi errori durante un esame.
  • Ho fallito la prova.
  • Sono un perdente.

Piuttosto, un modo più sano per verificarlo sarebbe:

  • Ho fatto diversi errori durante l'esame.
  • Ho fallito la prova.
  • Devo parlare con il professore e trovare una strategia.

Pensa a un momento in cui "non sei stato all'altezza" di qualcosa.

Puoi modificare la storia per assicurarti di non giudicarti come un essere umano?

  1. Mantieni il senso dell'umorismo

In un workshop per psicoterapeuti su come affrontare l'offerta di perizie in tribunale. La maggior parte delle persone è piuttosto preoccupata all'idea di testimoniare in tribunale e uno degli obiettivi della presentazione era quello di far conoscere al mercato di riferimento esattamente come affrontare le domande che potrebbero inciampare.

Il presentatore, un importante psicologo forense con decenni di testimonianze in tribunale, ha affermato che stava ancora ponendo domande a cui non aveva idea di come rispondere.

Il presentatore precedentemente significativo alzò le braccia ed esclamò anche: "Cosa posso dire? Sono una persona falsa!"

Grafico di richiesta: Ehi, vorrei conoscere la tua opinione, lasciare un commento e sentiti libero di condividere il post.

Un pensiero su "Gestire gli errori: vedere il quadro generale"

  1. Pingback: L'errore da un milione

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

简体中文EnglishFrançaisDeutschItalianoไทย